Valutazione di impatto ambientale: nuove regole per le regioni

08 maggio 2015 by

0saves

La legislazione in materia di valutazione di impatto ambientale, di cui alla Parte II del D.Lgs. n. 152/2006, prevede la separazione tra i progetti di competenza statale e i progetti la cui valutazione spetta alle regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano.

Su quest’ultima tipologia di progetti è stato aggiunto, di recente, un nuovo e importante riferimento legislativo con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 30 marzo 2015, che, in allegato, riporta le «Linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e province autonome».  Vediamo di cosa si tratta.

 

Continua a leggere

Le novità del disegno di legge sul consumo di suolo

Precedente:

Consumo di suolo: novità in vista

Costi dell’acqua: l’Italia si adegua ai criteri europei per la loro determinazione

Successivo:

Costi dell’acqua: l’Italia si adegua ai criteri europei per la loro determinazione

Potrebbe interessarti