Sette giorni di rifiuti

17 settembre 2014 by

0saves

La storia che raccontiamo oggi è quella di Gregg Segal, fotografo californiano molto versatile che, con il progetto fotografico “7 days of garbage” (sette giorni di rifiuti) è riuscito perfettamente a far capire il peso che ognuno di noi ha in soli 7 giorni in quanto a rifiuti generati.

 

L’obiettivo del progetto è quello di stimolare  un comportamento maggiormente consapevole riducendo gli sprechi e incoraggiando il riciclo. Un’occasione, insomma, di confrontarsi con gli eccessi delle proprie vite.

 

Continua a leggere

 

Per foto e testi si ringrazia:
Rita Sberlati
Art curator and Human resources

La Costa Concordia verrà smantellata a Genova, cosa succede alle altre navi?

Precedente:

Le vecchie signore del mare

I dati sul boom del car sharing in Italia

Successivo:

Boom del car sharing nelle città italiane

Potrebbe interessarti