Rating a foglioline verdi per i fondi

27 ottobre 2017 by

0saves

Standard & Poor’s, Fitch, Moody’s usano di solito lettere, maiuscole e minuscole, con aggiunta di segno positivo o negativo.  Qui invece ci sono foglioline verdi. Sono quelle che assegna Climetrics, il primo rating sull’impatto climatico per fondi azionari. Il rating, simbolizzato appunto da foglie verdi lungo una scala da uno a cinque, consentirà agli investitori di misurare e comparare l’impatto climatico degli investimenti in fondi e potenzialmente di incoraggiare la crescita di prodotti di fondi con un profilo di responsabilità sul clima. Climetrics copre circa il 55% delle attività investite in fondi azionari che sono correntemente in vendita in Europa, pari a circa 2 mila miliardi di euro.

 

“Per la prima volta, gli investitori saranno a conoscenza dell’impatto climatico dei loro fondi e potranno valutare gli investimenti di conseguenza. Climetrics è il tassello mancante tra le scelte di investimento individuali e il problema globale del cambiamento climatico, e farà la differenza nell’incentivare sia gli investitori sia le aziende a contribuire alla transizione verso una produzione a basso tenore di carbonio” dichiara Paul Dickinson, presidente di CDP (prima Carbon Disclosure Project), organizzazione globale no-profit depositaria del più grande pacchetto di dati ambientali relativi alle aziende che fornisce ad imprese, governi ed investitori il sistema globale di misurazione e rendicontazione ambientale.

 

E proprio CDP, insieme con ISS-Ethix Climate Solutions e Climate-KIC dell’Unione Europea hanno pensato a un modo per classificare individualmente ogni fondo sulla base dell’impatto sul cambiamento climatico del suo portafoglio di partecipazioni, così come sulla base della richiesta del gestore del fondo di valutare l’impatto climatico quale fattore di investimento e di governance.

 

La metodologia sottesa alla classificazione è stata sviluppata sulla base dei dati forniti da CDP e ISS-Ethix Climate Solutions, in collaborazione con ONG, proprietari di fondi e manager, e membri della comunità accademica. Includendo un numero significativo di fonti informative esterne, il rating produce una classificazione da 1 a 5 foglie sulla base di tre livelli. Importanza maggiore è conferita al punteggio di portfolio (portfolio score) di ogni fondo, che misura l’impatto climatico di tutte le compagnie individuali in cui il fondo è investito. Il punteggio del gestore del fondo (asset management score) identifica l’azione del gestore del fondo nell’integrazione del cambiamento climatico nella propria governance e nei processi di investimento, mentre il punteggio della politica dei fondi (fund policy score) definisce i fondi con uno specifico mandato ESG (Environmental, social and governance).

 

“Climetrics è un rating unico, pensato per trasformare le decisioni di investimento e indirizzarle verso soluzioni positive dal punto di vista climatico. In qualità di catalizzatori dell’innovazione climatica, lavoriamo con partner per identificare e mediare collaborazioni in grado di cambiare il sistema, col massimo potenziale di crescita e guadagno ambientale. Questo progetto è un esempio eccellente del potenziale che l’innovazione collaborativa ha di sbloccare i finanziamenti necessari per intensificare l’azione climatica”. Così ha commentato il lancio di Climetrics Kirsten Dunlop, amministratore delegato di Climate-KIC, la più grande partnership pubblica – privata dedicata al cambiamento climatico attraverso l’innovazione al fine di costruire un’economia zero carbonio.  Climate-KIC è supportata dal European Institute of Innovation and Technology (EIT), parte dell’Unione Europea.

 

Infine per Maximilian Horster, direttore generale di ISS-Ethix Climate Solutions, “I rischi e l’impatto degli investimenti legati al cambiamento climatico potevano finora essere gestiti solo da investitori professionali. Climetrics cambierà questo modello storico fornendo una classifica climatica dei fondi sofisticata, trasparente e indipendente, basata sui migliori dati disponibili, trasformati in un semplice output comprensibile da qualsiasi partecipante del mercato finanziario.” Fondata nel 1985 come Institutional Shareholder Services Inc., ISS è la più importante società specializzata in soluzioni di corporate governance ed investimenti responsabili per investitori privati, gestori di patrimoni, hedge funds, e fornitori di servizi finanziari.

 

E poi come sempre, vale la regola base di andare a vedere di persona: la classifica dei migliori fondi è visibile gratuitamente su Climetrics a questo indirizzo: http://www.climetrics-rating.org/

 

A cura di Monica Lodi

Il business si fa sempre più green

Precedente:

Il business si fa sempre più green

Il potere del cambiamento

Successivo:

Il potere del cambiamento

Potrebbe interessarti