La diga sul Nilo Azzurro

29 gennaio 2016 by

0saves

Non è ancora un caso diplomatico, il confronto tra Etiopia ed Egitto sullo sfruttamento delle acque del Nilo Azzurro, ed è sperabile che non lo diventi. Certo è che la decisione presa nel 2011 da parte del governo etiopico di costruire quasi al confine con il Sudan la “Grand Ethiopian Renaissance Dam” – certamente uno dei progetti infrastrutturali più ambiziosi mai realizzati – sta mettendo decisamente a dura prova i vecchi e polverosi trattati che consentivano all’Egitto di poter utilizzare in modo prevalente le acque del fiume più lungo del Pianeta, il Nilo.

 

Continua a leggere

Generazione E-waste

Precedente:

Generazione E-waste. Around the World, Around the Web

Acqua Shock. Edward Burtynsky

Successivo:

Acqua Shock. Edward Burtynsky

Potrebbe interessarti