In Norvegia le pensioni diventano più “green”

25 maggio 2015 by

0saves

Il fondo pensioni norvegese ha disinvestito da centinaia di società per dubbi sulla sostenibilità del modello di business. Su valutazione rischi e gestione portafoglio pesa la bolla del carbonio.

“Noi lavoriamo per salvaguardare e costruire il benessere finanziario delle generazioni future… Un giorno il petrolio finirà, ma i rendimenti del fondo continueranno a portare benefici alla popolazione norvegese”.  E’ il principio base su cui poggia il Norges Bank Investmet Management (http://www.nbim.no/), il fondo pensione pubblico globale della Norvegia, gestito dalla Banca centrale Norvegese. E’ il maggiore fondo sovrano al mondo con asset per circa 7 mila miliardi di corone norvegesi, qualcosa come 834 miliardi di euro (al 20 maggio 2015).

 

Continua a leggere

NowHow_Biochar

Precedente:

L’utilizzo del Biochar per programmi di VER (VOLUNTARY EMISSION REDUCTION)

La destinazione futura delle aree EXPO

Successivo:

Quale futuro dopo Expo?

Potrebbe interessarti