Dissesto idrogeologico. Il Piano d’azione del Governo

27 agosto 2015 by

0saves

Chissà se stavolta, parafrasando il premier Matteo Renzi, sarà veramente la “volta buona”. Parliamo del gravissimo problema del dissesto idrogeologico, che complice una nuova estate a volte rovente a volte piovosissima, ha registrato moltissime inondazioni, allagamenti, piogge torrenziali e frane. Quel che è peggio, gli eventi meteo straordinari, “aggravati” dal cambiamento climatico, si scatenano con eccezionale violenza su un territorio indebolito e infragilito dall’abusivismo edilizio e dalla non pianificazione. Risultato: danni per miliardi di euro. Che il governo promette di contenere e ridurre con un piano straordinario contro il dissesto idrogeologico che dovrebbe già nel corso del 2015 investire 650 milioni in alcune aree metropolitane del Centro-Nord.

 

Continua a leggere

Project review per le infrastrutture: uno strumento di supporto per una scelta consapevole

Precedente:

Project review per le infrastrutture: uno strumento di supporto per una scelta consapevole

NowHow_Con-essere_01

Successivo:

Con-essere. Intervista a Vittorio Bifulco Troubetzkoy e Giovanni Pelloso

Potrebbe interessarti