Che cosa rischio? Me lo dice l’Euristica

27 novembre 2014 by

0saves

Forse non ne siamo perfettamente consapevoli, ma tutti noi nel prendere decisioni come ad esempio la pericolosità o meno di una situazione usiamo spesso delle “scorciatoie mentali”. Queste scorciatoie mentali si chiamano euristiche (Tversky e Kahneman, 1973) e sono molto difficili da evitare poiché ci accorgiamo di averle usate solo a posteriori, cioè dopo averle effettivamente applicate ai nostri giudizi. Prendiamo il caso dei rischi ambientali o dei pericoli presenti sui luoghi di lavoro: conoscere queste teorie aiuta a capire meglio come viene alterata la percezione di questi rischi da parte dei lavoratori e della popolazione in genere e come queste alterazioni producano effetti nelle scelte comportamentali e decisionali delle persone.

 

Continua a leggere

Now How: dissesto idrogeologico, un nuovo approccio

Precedente:

Dissesto idrogeologico: e se cambiassimo approccio?

Investimenti in rinnovabili secondo il rapporto Bloomberg

Successivo:

Rinnovabili: in testa la Cina, l’Italia fanalino di coda

Potrebbe interessarti