Certificazioni LEED® in Italia: un’opportunità per l’immobiliare

18 giugno 2014 by

0saves

Creato negli Stati Uniti ad opera del US GBC, lo standard LEED® - Leadership in Energy and Environmental Design - oggi è applicato in oltre 140 Paesi nel mondo, tra cui l’Italia. E’ un sistema di certificazione degli edifici che nasce su base volontaria ed indica i requisiti per costruire edifici ambientalmente sostenibili, dove le risorse naturali e i consumi energetici sono utilizzati in maniera razionale. Ma quali sono le ricadute sullo sviluppo economico? In Italia il GBC (Green Building Council) è organizzato in Chapter e in questa intervista abbiamo sentito il parere dell’ing. Alberto Lodi, Segretario del Chapter Lombardia del GBC Italia, in merito all’impatto del LEED sul mercato immobiliare italiano e ai suoi vantaggi.

 

 

Continua a leggere

 

alberto-lodiAlberto Lodi
Ingegnere ambientale, Alberto Lodi attualmente ricopre il ruolo di Responsabile Commerciale Sostenibilità presso ICMQ SpA, Organismo di Certificazione di parte terza dell’industria delle costruzioni e socio fondatore del Green Building Council (GBC) Italia, associazione no profit volta a favorire ed accelerare la diffusione di una cultura dell’edilizia sostenibile. Ha partecipato alla redazione dello standard LEED Italia, ed è attualmente Segretario del Chapter Lombardia di GBC Italia.

“Mindfulness” per il benessere sul lavoro

Precedente:

Mindfulness: la semplice complessità dell’ora e adesso

Obiettivo zero waste per Sc Johnson

Successivo:

Rifiuti zero, Sc Johnson vicina al traguardo

Potrebbe interessarti