Attento Nimby! Ora hai un nemico

01 ottobre 2014 by

0saves

Sappiamo tutti come il fenomeno NIMBY (Not in my back yard – Non nel mio cortile) ha reso spesso difficili se non impossibili investimenti importanti per lo sviluppo del territorio e dell’economia: “ Quella centrale elettrica è perfetta, meglio se in un’altra città…Quell’inceneritore è utile, soprattutto se lo fate in un’altra regione… quella pala eolica dovete spostarla più in là…” e così via. Spesso alle spalle di questo fenomeno c’è molta negatività, diffidenza, mancanza di informazioni complete, a volte interessi economici, leciti e meno leciti.

Ora però, sembra che le cose stiano cambiando: è  nato il YIMBY (Yes In My Back Yard- Sì nel mio giardino)  in contrasto e opposizione al NIMBY.

 

A cura di Pietro Dotti, presidente e CEO di Eggers 2.0, factory creativa

 

Continua a leggere

un’analisi della situazione energetica in Europa e Italia

Precedente:

Il Risiko dell’energia europea

Ingegneria Senza Frontiere-Milano porta il solare termico in Senegal

Successivo:

Una doccia solare a Dakar

Potrebbe interessarti