Acqua dai liquami, Bill Gates la finanzia (e se la beve)

19 gennaio 2015 by

0saves

La scarsità idrica sta diventando un problema globale. Ma una macchina molto innovativa potrebbe rendere disponibile acqua potabile a costi davvero competitivi…ricavandola dalle deiezioni umane.

 

La foto di Bill Gates che beve un bicchiere d’acqua sta facendo il giro del mondo sul web. Ma non si tratta di una pausa per schiarirsi la voce durante qualche lezione a una platea di studenti. Il multimiliardario fondatore di Microsoft, in realtà, sta testando un’innovazione che potrebbe rivoluzionare l’accesso all’acqua potabile. Il prototipo realizzato dalla Janicki Bioenergy, infatti, è in grado di ricavare acqua potabile dalle deiezioni umane.

 

Continua a leggere

Novamont, laboratorio di Bioeconomia: intervista a AD Catia Bastioli

Precedente:

Novamont, laboratorio di bioeconomia

Aspetti ambientali nello smantellamento della Concordia

Successivo:

Nave Concordia: aspetti ambientali e di sicurezza nello smantellamento

Potrebbe interessarti